Ecosostenibilità

ecosostenibilità“Rispettare l’ambiente oggi, domani, sempre …” è l’ambizioso progetto a cui ci stiamo dedicando da diversi anni.

Il percorso definito dalla Divisione Ricerca & Sviluppo ha coinvolto tutte le principali funzioni aziendali, in particolar modo la Divisione Qualità.
Nella definizione dei programmi a medio termine, è stato deciso di accertare subito l’impatto ambientale dei principali prodotti in EPS immessi nel mercato, al fine di ottenere l’Etichetta Ambientale EPD.

L’obiettivo principale della dichiarazione ambientale di prodotto è di favorire, attraverso la comparabilità tra prodotti destinati al medesimo impiego, un miglioramento costante dei manufatti da un punto di vista ambientale e, contemporaneamente, guidare l’acquirente verso un acquisto consapevole.

Ad oggi, i prodotti che hanno ottenuto l’Etichetta Ambientale EPD, ovvero un documento verificato e registrato contenente informazioni trasparenti e comparabili sul Ciclo di Vita e sull’impatto ambientale di ciascun prodotto sono: EPS 100/150/200 white, ECO 35 e ECO 36, NEW REXPOL EPS 80/100/150, DARK8 DT 70/100 e ECOdark 70.

Parallelamente, è stato messo a punto un nuovo iter produttivo che prevede il trattamento ed il riciclo del Polistirene Espanso Sinterizzato EPS post-consumo.
In questo modo, ben 8 prodotti della nostra gamma in Polistirene Espanso Sinterizzato sono risultati conformi al Decreto 11/10/2017 “CAM – CRITERI AMBIENTALI MINIMI”, in quanto realizzati con almeno il 10% di materia riciclata.

Nel rispetto del Nuovo Codice degli Appalti, le stazioni appaltanti pubbliche potranno scegliere il prodotto CAM di Rexpol più aderente alle effettive necessità tecniche ed ambientali tra EPS 100/150/200 white, ECO 35 o ECO 36, NEW REXPOL EPS 150 in grafite oppure DARK8 DT 70/100.

RICHIEDI SUBITO I CAMPIONI OMAGGIO DEI PRINCIPALI PRODOTTI ECOSOSTENIBILI, COMPILA IL MODULO!

NOMINATIVO (richiesto)

EMAIL (richiesto)

LOCALITA' (richiesto)

TELEFONO (richiesto)

OGGETTO RICHIESTA

Il tuo messaggio

Riporta i seguenti caratteri
captcha
nel box sottostante

Leggi l'Informativa sulla Privacy
Dichiaro di aver letto e accettato la Privacy Policy

Sono interessato a ricevere informazioni su prodotti e soluzioni per l'isolamento termico e l'impermeabilizzazione, guide in omaggio, cataloghi e dépliant prodotti, promozioni, coupon e sconti.


Con i prodotti EPD e CAM di Rexpol hai la certezza di affidarti ad un partner competente, qualificato ed amico dell’ambiente.



Il Polistirene Espanso Sinterizzato (EPS) è riciclabile al 100%.
La sua rigenerazione non è solo una possibilità ma una realtà di fatto. Può essere compattato e avviato al recupero energetico, una forma di riciclo importante perché in grado di assorbire scarti di qualunque provenienza. Il potere calorifico dell’EPS è di circa 10.000 Kcal/Kg. Le maggiori quantità di scarti in polistirene giunti a fine vita provengono dal settore imballaggio, in particolare dal packaging florovivaistico, alimentare e industriale. L’EPS è atossico, inerte e non contiene clorofluorocarburi (CFC) né idroclorofluorocarburi (HCFC). Non avendo alcun valore nutritivo, a differenza di altri materiali alternativi, non viene attaccato da funghi, batteri o microrganismi diversi. L’analisi svolta delle influenze dei fattori ambientali, mostra che esso può garantire per un periodo illimitato le prestazioni che gli vengono richieste. Ciò è dimostrato da anni di esperienza applicativa su scala vastissima e da numerose verifiche delle caratteristiche, effettuate su EPS in opera da decenni.

IL CICLO DI VITA DEL PRODOTTO

Nel rispetto della metodologia dell’Analisi del Ciclo di Vita LCA (Life Ciycle Assessment) a sua volta regolata dagli standard internazionali ISO 14040, sono stati monitorati e migliorati i principali fattori che incidono nella realizzazione dei prodotti EPD e CAM, quali:

  • Estrazione e manifattura della materia prima (polistirene granulare)
  • Generazione di elettricità, vapore e calore da risorse primarie di energia
  • Trasporto esterno ed interno
  • Manifattura del prodotto (espansione e maturazione granuli, stampa su blocchiere, sagomatura a taglio)
  • Trasporto di rifiuto al sito di trattamento
  • Trattamento del rifiuto dal processo manifatturiero
  • Emissione e scarichi idrici
  • Trasporto dal cancello di produzione al sito di costruzione (quindi all’utilizzatore)
  • Scenario di fine vita

Questa attività, soggetta al controllo di un Ente terzo, ha determinato l’ottenimento della ETICHETTA AMBIENTALE EPD (Environmental Product Declaration), ovvero di un documento verificato e registrato che fornisce informazioni trasparenti e comparabili sul Ciclo di Vita e sull’impatto ambientale di un ben determinato prodotto.

certificato EDP